A Cortina d’Ampezzo la seconda edizione di Alpinathlon

Condividi sui social

Cortina d’Ampezzo è pronta ad ospitare la seconda edizione dell’Alpinathlon, il duathlon (corsa e sci alpinismo) che ha fatto il suo debutto nel 2022 e che è organizzato da Fondazione Cortina (la realtà che organizza, tra i diversi eventi, anche la Coppa del Mondo nella Regina delle Dolomiti) in sinergia con il Comando Truppe Alpine dell’Esercito e l’Associazione Nazionale Alpini. Una manifestazione, l’Alpinathlon, che vuole celebrare la montagna, gli sport caratteristici della montagna e i soldati specialisti del muovere e operare in montagna, la cui storia si è scritta, in ampia parte, proprio sulle Dolomiti.

L’appuntamento con Alpinathlon è per sabato 15 aprile. Teatro di gara sarà un tracciato, già sperimentato con successo lo scorso anno, che si snoda tra il centro di Cortina e il Monte Faloria.

La prima frazione, con partenza da Corso Italia, proprio sotto il campanile, e arrivo a Rio Gere, poco sotto il Passo Tre Croci, sarà dedicata alla corsa: lo sviluppo è di 7 chilometri, il dislivello positivo di 560 metri. La seconda e conclusiva parte di gara è dedicata allo sci alpinismo: da Rio Gere si salirà al rifugio Capanna Tondi (676 metri di dislivello) per poi scendere al rifugio Faloria (233 metri di dislivello negativo) dove è posto il traguardo finale. Al termine, è previsto il trasferimento in centro a Cortina dove si svolgerà il pasta party e, nella centralissima piazza Angelo Dibona, le premiazioni.

La partecipazione è aperta a tutti. Come già lo scorso anno, l’Alpinathlon vedrà al via un team per ogni reggimento alpino, più diversi atleti del Centro Sportivo Esercito – Sezione Sport Invernali. Si potrà partecipare individualmente (affrontando cioè entrambe le prove del duathlon) oppure con la formula della staffetta. Le staffette potranno essere con componenti dello stesso genere oppure miste.

Per informazioni e iscrizioni si può consultare il sito www.alpinathlon.it oppure scrivere a alpinathlon@fondazionecortina.com.