Visita ad Atomic Altenmarkt

Atomic e Fondazione Cortina: incontro “D’Eccellenza” presso l’Headquarter in Austria

Citare il credito fotografico come indicato nel nome di ciascun file

Condividi sui social

Mancano diversi mesi al via della stagione invernale 2024-25 la quale, per il terzo “inverno” consecutivo  (e fino al 2026), vedrà Atomic, il Brand leader a livello mondiale nel mondo dello sci, e Fondazione  Cortina, l’Ente organizzatore dei grandi eventi sportivi internazionali a Cortina d’Ampezzo, impegnati  congiuntamente nel “confezionare” un’agenda ancora più coinvolgente in cui l’obiettivo non cambia:  dare il massimo per promuovere lo sviluppo degli sport invernali, interessare e creare nuovi  appassionati agli sport della neve, incarnando appieno lo spirito della “next generation“. 

Recentemente la visione di intendi sottoscritta da Atomic e Fondazione Cortina è stata rinnovata  nonché rafforzata all’interno di un programmato incontro presso l’headquarter del brand in Austria. E parliamo più precisamente del suo centro produttivo d’eccellenza ad Altenmarkt, dove la finezza  progettuale e industriale vive a 800mt nel cuore delle Alpi salisburghesi.  

Presso l’headquarter la Delegazione di Fondazione Cortina, accompagnata da Corty, la  mascotte di Fondazione Cortina, e dallo staff Atomic, ha potuto respirare in tutti i reparti  dell’azienda quell’energia positiva intrisa di know-how, di professionalità, con la passione per  lo sci che pervade ognuno dei suoi 750 dipendenti.  

A nome di tutta Fondazione Cortina, desidero esprimere il più sincero ringraziamento per la  calorosa ospitalità che Atomic ci ha riservato durante la nostra visita. È stato un vero piacere poter  vedere da vicino il cuore pulsante della loro produzione e apprezzare il dietro le quinte del loro  straordinario lavoro. Lo scambio di know-how che abbiamo avuto l’opportunità di sperimentare è  stato di grande valore e ci ha permesso di approfondire la nostra conoscenza delle tecnologie  all’avanguardia e dell’innovazione che da sempre contraddistinguono Atomic. Siamo molto felici  della nostra fruttuosa collaborazione e fiduciosi che questa continuerà a crescere e rafforzarsi nel  corso del tempo” ha dichiarato Stefano Longo, presidente di Fondazione Cortina. 

“Questo meeting presso l’Atomic Headquarter è stato un’occasione straordinaria di arricchimento  della partnership con Fondazione Cortina. Abbiamo potuto esplorare nuove sinergie e sviluppare  progetti innovativi, mettendo in campo un alto livello di proattività e collaborazione. Questo incontro ci  ha permesso di delineare una roadmap chiara per il futuro, gettando le basi per una collaborazione  sempre più proficua e mirata al raggiungimento di obiettivi comuni. Siamo entusiasti delle opportunità  emerse e della coesione instaurata tra i nostri team, convinti che questo spirito collaborativo ci  porterà a risultati eccellenti” – Luca Tavian – Marketing Manager Atomic Italia.

Testimoniato come “momento” sicuramente di grande interesse per Fondazione Cortina è avvenuto nel  scoprire i segreti dell’avveniristico APC – Atomic Pro Center. Nella fattispecie, si tratta di un centro nel  cuore dell’azienda creato ad hoc per i membri FIS e gli appassionati delle gare, dagli atleti junior a quelli  di Coppa del Mondo, e si ricorda come sul territorio italiano ad oggi sono 3 i Pro Center Partner operativi:  Rossini Sport, Technosport e Spitaler Sports. All’interno del “reparto corse” APC – Atomic Pro Center, tra  racconti e aneddoti di esperienze decennali ai massimi livelli della Coppa del Mondo, è emerso come il  successo non sia solo questione d’attrezzatura, ma si tratta perlopiù di un’alchimia fatta di decine di  competenze, dallo skiman, al boot-fitter, al responsabile racing. L’unione e la visione di intenti, come nel  caso di Atomic e Fondazione Cortina fa la differenza, e gli sport meritano tutto questo! 

Quest’anno abbiamo celebrato i valori comuni della partnership con il lancio degli esclusivi Atomic X9i Fondazione Cortina: 26 paia numerate e personalizzabili nate dalla volontà di  celebrare un anno iconico, straordinaria sintesi progettuale con in sé il meglio della tecnologia  utilizzata in Coppa del Mondo. Con un’anima hi-tech e un design pulito ed elegante, questo prodotto  è stato presentato al pubblico per la prima volta durante l’AUDI FIS Ski World Cup – Women ed è  stato realizzato con cura sartoriale nell’atelier Atomic, in cui emergono elementi visivi e simbolici che  intendono trasmettere l’identità di Fondazione Cortina e, naturalmente, il prestigio e i valori comuni. 

Unico ed esclusivo anche il processo d’acquisto 1to1. Gli sci Atomic X9i Fondazione Cortina, nella misura  unica di 174 cm, sono acquistabili solamente inviando una mail a segreteria@fondazionecortina.com con un  prezzo al pubblico simbolico di 1.260 euro e sarà possibile averlo attraverso pick-up instore presso il  partner Atomic Cortina Pro Sport o via corriere espresso

La sinergia con Fondazione Cortina contribuirà allo sviluppo di nuove soluzioni per lo sci iconiche,  che rifletteranno l’eccellenza e l’innovazione che contraddistinguono entrambe le realtà e che  sapranno regalare ai consumatori emozioni uniche e sensazionali.