Cortina sNOw DIFFERENCE: l’Olympia delle Tofane diventa capitale dell’inclusività

Condividi sui social

Cortina sNOw DIFFERENCE. È questo il claim che campeggerà sui pettorali delle atlete e degli atleti che gareggeranno sulla Olympia delle Tofane in occasione della Coppa del mondo di sci alpino femminile (Cortina Audi Fis Ski World Cup) e della Coppa del mondo di sci alpino paralimpico (Fis Para Alpine World Cup) tra gennaio e febbraio. Un gioco di parole, un gioco di lettere che vuole essere non un semplice slogan ma la testimonianza – concreta e non solo ideale – di come Cortina d’Ampezzo, che nel 2026 ospiterà sia le Olimpiadi sia le Paralimpiadi, stia divenendo sempre più un hub dell’inclusività.

Nessuna differenza sulla neve o, se si preferisce, una neve senza differenze. Un claim, uno slogan, un auspicio che Fondazione Cortina “lancia” in occasione della La Giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità del 3 dicembre e che diventeranno realtà dal 26 gennaio al 2 febbraio: i due eventi, curati proprio da Fondazione Cortina, si svolgeranno senza soluzione di continuità e sulla stessa pista, appunto la Olympia delle Tofane, pista che costituisce uno dei tracciati più iconici dello sci mondiale. Saranno garantite le stesse condizioni tecniche e i medesimi servizi a tutti gli atleti partecipanti.

Se la Coppa del mondo di sci alpino vanta una tradizione pluridecennale, lo sci paralimpico è una recente scoperta. Ha debuttato ai piedi delle Tofane nella stagione 2022-2023, a inizio febbraio con la Coppa del mondo di snowboardcross sulla pista San Zan di Socrepes, a metà marzo con le finali della Coppa del mondo di sci alpino sulla Olympia. Dopo aver “debuttato” nella scorsa annata, Fondazione Cortina ora replica, con un impegno e un entusiasmo che traggono la loro linfa proprio dalla positiva esperienza dei mesi scorsi.

Dal punto di vista tecnico, Fondazione Cortina sta ponendo molta attenzione nella progettazione dello stadio presso la Finish Area di Rumerlo, con l’obiettivo di garantire la piena fruibilità degli spazi e dei servizi a tutte le persone, indipendentemente dall’età, dalla condizione fisica oppure da eventuali bisogni speciali. In particolare, per le persone in sedia a rotelle, sarà garantito un sistema di trasporto dedicato, con la possibilità di usufruire del parterre mediante percorsi attrezzati con speciali pedane in plastica.

Le gare di Cortina della Audi FIS Ski World Cup 2024 si svolgeranno da venerdì 26 a domenica 28 gennaio: venerdì 26 si disputerà una discesa, sabato 27 un’altra discesa, domenica 28 un superG. L’acquisto dei biglietti è possibile sul sito www.cortinaskiworldcup.com. Diverse  sono le opzioni di partecipazione (Parterre, Tribuna, Tofana Lounge e la novità Sparkling Corner).
Per quanto riguarda la Coppa del mondo di sci alpino paralimpico, le gare saranno due superG (30 e 31 gennaio) e due slalom (1 e 2 febbraio).