Cortina Ski World Cup, sopralluogo FIS in vista dell’appuntamento 2024

Condividi sui social

Si è tenuto nei giorni scorsi a Cortina d’Ampezzo il sopralluogo della FIS, la Federazione Internazionale dello Sci, in vista del prossimo appuntamento Cortina Ski World Cup 2024, la tre giorni che da venerdì 26 a domenica 28 proporrà due discese e un superG.

Durante il sopralluogo si è valutato come approntare i lavori in vista del 2024, riflettendo in particolare su alcune soluzioni che potrebbero rendere ancora più accattivanti le riprese televisive. Si è anche ipotizzata anche una leggerissima variante del tracciato in zona Rumerlo, variante che naturalmente dovrà essere valutata nelle prossime settimane insieme al gestore degli impianti e all’omologatore della pista.

Per la FIS erano presenti il Chief race director Peter Gerdol e il race director Alberto Senigagliesi, per FISI (federazione italiana sport invernali) Massimo Rinaldi, per Infront (la realtà che gestisce in in esclusiva ripresa, trasmissione e distribuzione delle gare di Coppa del mondo) Maddalena Ercolani ed Enrico Cappelletti mentre per Fondazione Cortina il direttore generale Michele Di Gallo insieme a Matteo GobboDavide VielFrancesco GhedinaAlessia Debertol e Sebastiano Dabalà.