In Ampezzo è tempo di Cortina Skimo Cup

Citare il credito fotografico come indicato nel nome di ciascun file

Condividi sui social

Sabato 1 e domenica 2 aprile la seconda edizione dell’evento dello scialpinismo proposto da Fondazione Cortina, in sinergia con Guide Alpine Cortina, Scoiattoli Cortina e Sci Club Cortina. In palio i titoli italiani di Sprint e Mixed Relay

Cortina d’Ampezzo (Belluno), 29 marzo 2023 – Continuano gli eventi di Fondazione Cortina. Dopo gli appuntamenti con la Coppa del mondo di snowboard, la Coppa del mondo di sci alpino, la Coppa del mondo di snowboard paralimpico e le Finali della Coppa del mondo di sci alpino paralimpico, la realtà presieduta da Stefano Longo per il fine settimana dell’1 e 2 aprile proporrà la seconda edizione di Cortina Skimo Cup, una due giorni dedicata allo scialpinismo che vede protagonisti organizzativi Guide Alpine Cortina, Scoiattoli Cortina e Sci Club Cortina.

Sarà un fine settimana dalle sfumature tricolori quello che andrà in scena in Ampezzo: le gare di entrambe le giornate, infatti, saranno valide per l’assegnazione dei titoli italiani, giovanili e assoluti. Si gareggerà a Col Gallina, nell’area Cortina Delicious, che già ha ospitato le competizioni della spettacolare prima edizione di Cortina Skimo Cup, svoltasi nel marzo del 2022.

Il programma di Cortina Skimo Cup 2023 prevede per sabato 1 aprile la disputa della Sprint, con inizio delle gare alle 8.30: i concorrenti saranno impegnati prima in una prova di qualificazione che darà accesso alle successive fasi (quarti, semifinali, finali) che porteranno a decretare il vincitore. Il giorno successivo, domenica 2 aprile, spazio alla gara a squadre (due componenti), il Mixed Relay. Anche in questo caso il primo start è previsto per le 9.30. In entrambe le giornate le premiazioni si svolgeranno al campo gara, dopo il termine della competizione.

«La seconda edizione della Skimo Cup è un appuntamento chiave del programma di eventi organizzati da Fondazione Cortina. Con lo sci alpinismo sono infatti 12 le discipline sportive che hanno trovato casa a Cortina nel 2023 confermando il territorio come punto di riferimento per gli sport invernali, anche in chiave paralimpica. Grazie alle sinergie con istituzioni, imprese partner e operatori locali abbiamo messo assieme una squadra di professionisti capace di organizzare e accogliere i grandi eventi sportivi di rilievo internazionale e di attirare anche i più giovani contribuendo a coltivare la cultura dello sport e dell’inclusione. Un ringraziamento speciale per questa Skimo Cup va ai volontari del Gruppo Scoiattoli e del Soccorso Alpino Cortina per la loro preziosa collaborazione, Cortina è pronta a guardare al futuro, verso le Olimpiadi 2026 ma ancor più con l’obiettivo di diventare un polo di riferimento per lo sport 365 giorni l’anno», commenta Stefano Longo, Presidente di Fondazione Cortina.

«Le gare si svolgeranno sulla pista Col Gallina, con partenza e arrivo nei pressi dell’omonimo rifugio» spiega Federico Michielli, del Gruppo Guide Alpine Cortina, direttore di gara delle due giorni tricolore. «Lo sviluppo dei tracciati di entrambe le giornate consentirà al pubblico di godere lo svolgersi delle competizioni nella loro interezza. Dopo la bella esperienza dello scorso anno, in questa stagione raddoppiamo le giornate di gara di un evento, Cortina Skimo Cup, che potrà divenire, a su questo stiamo lavorando, una manifestazione di riferimento nel panorama nazionale e non solo».

«Avremo al via duecentocinquanta concorrenti, dagli Under 16 al settore assoluto fino ai Master» afferma Michele Di Gallo, direttore generale di Fondazione Cortina. «In questa due giorni, realizzata con una bella sinergia tra realtà del territorio ampezzano e con il fondamentale contributo della società impianti Ista che ha concesso l’utilizzo della pista di Col Gallina, potremo vedere confrontarsi il meglio del movimento nazionale nei due format, Sprint e Mixed Relay, che saranno le discipline con cui lo scialpinismo debutterà ai Giochi Olimpici del 2026».